Filo diretto con la strada #1

Prima vecchietta: “Teh, ma l’hai vista quella li? La ga adoss solo che la canottiera!”
Seconda vecchietta: “Come sono esagerate…”

Nota: a Milano oggi c’erano 25 gradi, e la signorina in questione portava una maglietta sbracciata rosa, nemmeno scollata….

Advertisements

2 pensieri su “Filo diretto con la strada #1

  1. giovanni

    Mi ricorda un’aneddoto che mi raccontava mio padre.
    Era una mattina di domenica e stava incrociando un suo amico che andava ad arrampicare.
    Questo amico era uno di quei fortissimi rocciatori che le domeniche di primavera, non potendo andare in montagna, si allenavano in Valle ed era quindi vestito da montagna (pedule, pantaloni alla zuava, camicia di flanella a scacchi, zaino, …)
    Due ‘vece maranteghe’ (leggasi anziane signorine) lo incrociano ed una dice all’altra:
    ‘…vara, vara quel tipo che ridcolo …’
    Al che lui si gira e fa:
    ‘ mi ogi, voi tuta la vita!’

    Giovanni

    p.s.: ieri (oggi) ho lavorato fino alle 2, stamattina visita dal diabetologo, pomeriggio da un cliente … però mi ha fatto piacere ricordare le volte in cui c’era spazio qualche mattina per una passeggiata tra i monti, …coraggio che almeno sono un poco più vicini …

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...