Archivi tag:

Tè della serata: Assam superior

assam.jpgAnche questa sera, presentiamo una qualità di tè. Questa volta si tratta di un tè piuttosto classico, proveniente dalla regione dell’Assam, di gran lunga la maggior produttrice di tè in India, seconda a livello mondiale dietro la Cina (qui nasce infatti oltre il 50% della produzione nazionale indiana).

Si tratta di un tè nero, con una bellissima colorazione in tazza, che cresce nelle pianure alluvionali al livello del mare (a differenza di quello che invece accade nelle piu elevate regioni del Darjeleengs e Nilgiris), spesso venduto come “tè da colazione” (o con il piu noto brand “Breakfast Tea”) alle volte mescolando più qualità provenienti da questa stessa regione.

L’area di produzione, che si estende per circa 50.000 ha ed è suddivisa in 8 differenti distretti, ha storicamente tra i problemi maggiori quello del drenaggio delle acque piovane in eccesso: la maggior parte delle piante di tè di questa regione riceve tra 2250 e 2500 mm di pioggia all’anno. Inoltre le moderate temperature massime della stagione secca non favoriscono l’evaporazione.

Oltre 200 anni fa, le foglie di “Camellia assamica” venivano usate come pianta medicinale, o masticate (praticamente senza trattarle) dalle popolazioni indigene, usanza che rimane ancora oggi, in alcune regioni inaccessibili della regione o delle vicine regioni della Birmania.

Quella in mio possesso, è una qualità particolarmente tanninica, al punto che lasciando in infusione troppo a lungo le foglie, si rischia di ottenere un infuso che lascia una sensazione pastosa in bocca. Le foglie non solo molto larghe, e rimangono di un bel color mattone anche dopo l’infusione.

Tè della serata: nero alla ciliegia

Questa sera, inauguro una nuova categoria di post, dedicati al tè. Come molti dei miei lettori sapranno infatti (anche perchè praticamente mi leggo da solo e basta :P), il tè (o “cha” [si dovrebbe leggere “cì”]) è una delle mie bevande preferite, anche grazie alla intensa tradizione che vi sta dietro.
Con il passare del tempo, ho cominciato a raccogliere in barattolini un po di diverse varietà di tè ed io e Laura abbiamo preso la deliziosa abitudine di prepararlo qualche ora prima di andare a dormire.

the-ciliegia.jpg

Il tè a cui è toccato stasera, è un tè nero aromatizzato alla ciliegia (contenente anche alcune ciliegie essicate), estremamente profumato e dal gusto piuttosto delicato, anche se sufficientemente tanninico da piacere al sottoscritto. Il colore è quello classico del tè nero, di un rossastro scuro molto invitante.

L’ho acquistato presso l’erboristeria “La Genziana”, in Via Tadino 2, a Milano. In realtà cercavo un altro posto, che mi aveva segnalato il buon Corrado, ma ho scoperto (dopo) che ha chiuso. Il posto non è proprio a buon mercato (d’altraparte si affaccia su Piazza Oberdan…), ma la commessa che mi ha servito era davvero simpatica e disponibile. Mi ha fatto annusare la metà dei tè (e delle spezie) che aveva a disposizione. Ci ho rimesso quasi 50 euro, ma i 4 sacchetti di tè che ho comprato sono di ottima qualità, e questo tè alla ciliegia ne è la prova (l’immagine viene da Internet).