Archivi tag: cittadini

Ma dove sono i gazebo del PD?

D-Day Sono anni che si dice che la politica, e soprattutto l’attivismo politico, sono in crisi. Sono anni che si parla di distacco dei cittadini rispetto alla politica, di disinteresse, di problemi di comunicazione tra la sinistra (nella quale per una volta mi lascerete includere anche il Partito Democratico, vista anche la “s” minuscola) ed i propri elettori, che troppo spesso finiscono con lo scegliere “altre strade”. Le ultime elezioni sono state una sonora sconfitta, sia ovviamente per la Sinistra, sia per il Partito Democratico, che di andare in parlamento con un margine così ampio proprio non ci contava.

Si dice che si deve reagire, ma poi, nel concreto, non si fà nulla:

  • Non si fà opposizione, se non a sprazzi e con poca incisività e convizione, in nome di un improbabile dialogo con un’opposizione che di dialogare, proprio, non sente la necessità, oppure semplicemente perché non si è in Parlamento (quasi banale…) e quindi non c’è alcun bisogno di fare opposizione altrove (giustamente…)
  • Non si manifesta, perché se la manifestazione è indetta da questo o quel partito, io non partecipo. Se la organizza Grillo, non mi mescolo. Se nasce spontanea, è pericolosa.
    Devo convocarla io la manifestazione, perché solo io rappresento i veri valori [-inserire qui una corrente a scelta-].

Ma la cosa più importante, il parlare con la gente, il ripartire dalla piazza, dal basso, dalle cose concrete, è e rimane una delle ultime priorità: ieri nella piazza centrale di Cinisello Balsamo c’era il gazebo di Forza Italia (solito posto, solita gente) che gode di un sempre più ampio consenso nel paese (e quindi non avrebbe teoricamente bisogno di gazebi e piazze) e punta a consolidare e prolungare per quanto possibile la luna di miele del Governo con i propri elettori.
Per contro, sono mesi (se non anni) che non vedo un gazebo di nessuno dei partiti di Sinistra: non solo del PD, ma anche di Rifondazione, Comunisti, Verdi… nessuno.

Come si può anche solo immaginare di vedere la fine della buia galleria in cui ad aprile ci siamo infilati, se continuiamo a starcene fermi a singhiozzare?

Annunci