Gianni Biondillo – Per sempre giovane

Immagine di Per sempre giovane

Con “Per sempre giovane”, ho letto l’ultimo dei libri di Biondillo che mi mancava. Si tratta di un libro piuttosto differente dagli altri tre scritti dall’autore milanese, sia per tipologia (non si tratta infatti di un giallo), sia per protagonisti, sia per contenuti, sia per lo stile: non per questo il risultato è meno gradevole, anzi.

Completamente scritto in prima persona, quasi fosse una specie di diario, un lungo flashback scatenato dal ritrovare un’amica dopo tanta lontananza, il breve libro racconta un episodio della vita da giovane della ex moglie del personaggio principale degli altri romanzi, (l’ispettore Michele Ferraro, “Mic”), Francesca. Quattro giovani ragazze, un concerto rock, la passione per la musica e i destini che lentamente si dividono: ognuno fa le sue scelte, ognuno con i suoi problemi, con le proprie debolezze. Un racconto che alterna momenti di entusiastico ricordo per un passato ormai lontano, con riflessioni della donna matura che racconta.

Per i sensibili come me: evitate di leggere le ultime righe del quinto capitolo. Gianni, era davvero necessario? La maestria con cui è raccontato il dolore di quel gattino è impressionante, al punto che ho passato una serata “sottosopra”, dopo aver letto quelle righe…

Commento su Anobii.com:

Forse il più originale dei primi quattro libri di Gianni Biondillo: non è un giallo, è scritto in prima persona, la protagonista è una donna (Francesca, la ex moglie dell’indimenticabile ispettore Michele Ferrario), il romanzo racconta una storia breve ma intensa. Un libro decisamente piacevole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...