Joe R. Lansdale – Mucho Mojo

Immagine di Mucho mojoL’avevo cominciato spulciandolo da amici diverso tempo fa (ad agosto) e solo recentemente l’ho davvero preso in mano e cominciato a leggerlo nel vero senso della parola. Mi aveva incuriosito, prima ancora che la trama, lo strano modo narrativo, una prima persona, molto naif (il narratore è Hap Collins, l’unico “bianco” del giro), e con un velato senso dell’umorismo che Lansdale non smette fino all’ultima pagina.

Il risultato è un romanzo davvero molto bello, un noir da manuale, in cui una trama violenta e crudele trova spazio tra le considerazioni e le riflessioni che il lettore fa su una società razzista e classista, sul degrado sociale e sull’assenza di speranza che Lansdale dipinge.

Commento su Anobii.com:

Un bellissimo romanzo “noir”, di quelli da manuale. La trama non è particolarmente brillante, pur riuscendo a celare sorprese fino alle ultime pagine, ma il dipinto che Lansdale riesce a fare del razzismo nella società americana (a vari livelli) è assolutamente un capolavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...