HackMeeting 2007 Day #0x02

Eccoci a casa, a raccontare di questo ultimo giorno all’HackMeeting 2007. La nottata è stata un po’ più movimentata delle precedenti, grazie anche alla maggior quantità di alcool ingerito da molti dei partecipanti (d’altra parte si vive una volta sola… e anche quella, è bene bruciarsela subito).
Ho avuto modo di intrattenere un’interessante discussione a proposito della GPLv3 insieme ad un po’ di persone interessanti (di cui si può leggere meglio altrove) subito prima della spaghettata di mezzanotte (piuttosto piccante, pare), e di un ristoratore sonno passato raggomitolato sul sedile posteriore della macchina, con il risultato di un ginocchio dolorante ed una nottataccia da dimenticare (forse è andata meglio a Danilo, che è collassato morto per qualche ora su uno dei tavoli del LanSpace).

L'assemblea finaleDomenica mattina, il LanSpace era già evidentemente meno pieno del giorno prima. Poco prima di mezzogiorno, si è tenuta l’assemblea finale, dalla quale sono emerse alcune cose interessanti, dopodichè noi (io, Danilo, C0rrado, Alessio e Bruno) abbiamo tagliato la corda ed fatto ritorno alle nostre dimore abituali, per una sana doccia (che nonostante tutto era presente anche a Pisa, come le foto possono dimostrare) ed un atteso sonno ristoratore. Da domani si ricomincia il solito tran-tran…

Qualche considerazione sulla manifestazione, la voglio fare in ogni caso, soprattutto paragonando questa esperienza a quella vissuta a Genova nel 2004 e Napoli 2005.
Innanzi tutto, ho apprezzato maggiormente l’atmosfera di questa edizione dell’hackIT; più cordialità, meno musi lunghi, meno “montati”, meno “lameri” (anche se qualcuno c’era, sigh). Forse è semplicemente dovuto al fatto che conosco più gente, quindi ho fatto meno caso agli “altri”, non saprei.

Secondo, una connotazione politico-filosofica molto più marcata rispetto alle edizioni precedenti, forse più dedite all’aspetto tecnico: privacy, controllo e poteri forti hanno tenuto ampiamente banco nei vari talks e nei discorsi dei corridoi, nell’ambito di una comunità che prende sempre maggior coscienza di se.

Tutto sommato, in ogni caso, un bilancio estremamente positivo, anche se non sotto l’aspetto tecnico, per il sottoscritto. Infatti, a causa della pigrizia e di alcune necessità logistiche, non ho avuto l’occasione di prendere parte a nemmeno uno dei talk ai quali mi ero ripromesso di partecipare. Peccato. In positivo, invece, un po’ di sano gioco ad aprire lucchetti…

Annunci

2 pensieri su “HackMeeting 2007 Day #0x02

  1. pm10 - susan

    lockpicking è uno sport estremamente gratificante, aprire una cosa che usiamo per assicurare i nostri beni è – imho – da un lato piacevole e dall’altro ci fa capire quando poco sia sicurousare un lucchetto per la bici o la valigia.
    insomma smitizza la sensazione di sicurezza che abbiamo sempre associato ai lucchetti.

    Rispondi
  2. isethoriginal

    Secondo me il luchetto è piu una sicurezza per impedire alle persone di prestarsi spontaneamente una bici. Se qualcuno desidera avere una bici o il contenuto di un cassetto ci riesce comunque, ma se uno ci passa per caso è meno tentato di prendersi una bici chiusa a chiave che una senza luchetto.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...