Non riuscire a dormire

Non riuscire a dormire, forse non volerlo fare. Un libro strano tra le mani, un modo strano di scrivere, sensazioni e pensieri. Pagine lette ed impresse nella mente, pagine lette e dimenticate, pagine rilette. Una canzone che va nel sottofondo, Pink Floyd, “Another brick in the wall”. 1984. Pensieri che corrono e si inseguono. Persone, sensazioni, speranze, delusioni, persone. Università. Disagio. Riluttanza. Viaggi. Pensieri che corrono e si inseguono. “Hey, teachers, leave the kids alone”. Chi, perchè, quando. False certezze. Bene e male, male e bene. Scrivere da sinistra, da destra, dall’alto o dal basso.

All in all you’re just another brick in the wall.

Annunci

Un pensiero su “Non riuscire a dormire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...