Allenamento 17/08

Cinquanta chilometri senza un metro o quasi di pianura vera e propria, su e
giu per le due montagne che orlano la valle di Sinagra. Due ore e mezza in
sella, con due salite: una durissima (Sinagra – Castell’Umberto) e una meno impegnativa
(Sinagra – Ficarra), ma affrontata subito dopo, ha fatto male.
Ma andiamo con ordine. Sono uscito verso le 16, perchè temevo di impiegare
molto piu di quanto ci ho messo (nonostante la media di soli 20 km/h). Quasi
senza riscaldamento (e dove lo trovo un metro di pianura dove scaldarmi??) ho
affrontato la salita verso Castell’Umberto.
Come la ricognizione in auto aveva messo in risalto, è terribile da subito. La
pendenza si piazza sul 7-8% e non molla mai. Gli unici punti leggermente meno
inclinati, sono lunghi al piu una ventina di metri, che non basta nemmeno a
far scendere le pulsazioni. Dopo 4 chilometri in questo modo, dove comunque ho
cercato di risparmiare il piu possibile, si arriva all’ultimo chilometro.
Terrificante. Le pendenze medie, del 12%, non rendono l’idea di cosa siano
quei tornanti. In piedi sulla bicicletta, con il 39-26, facevo fatica a
spingere il pedale verso il basso, grondando sudore. Sono andato su,
soprattutto sull’ultimo strappo, davvero solo con cuore e testa, perchè le
gambe ormai non c’erano piu.

La salita di Castell'Umberto

La salita di Castell’Umberto (foto: Google Maps)

Sinagra – Castell’Umberto:

  • Tempo: 32′ 20″
  • Frequenza cardiaca media: 168 bmp
  • Frequenza cardiaca massima: 185 bmp
  • Velocità media: 9.8 km/h
  • Cadenza media: 52 rpm
  • Chilometri percorsi: 5.3 km
  • Pendenza Media: 7.9%
  • Dislivello: 420 m
  • VAM: 779.3 m/h

Una volta in cima, la statale è molto bella. Ampia, poco trafficata,
apparentemente pianeggiante (anche se secondo me fa piu un continuo su e giu
di falsipiani). Dieci chilometri da percorrere (24′ 14″), per arrivare ad Ucria, dove
comincia la discesa verso Sinagra.
La sede stradale non è particolarmente ampia, ma essendo molto poco
trafficata, si riescono ad impostare le curve. Andrebbe fatta un paio di volte
in piu, per imparare la posizione di un paio di insidiosi tornanti, ma anche
la prima volta, si va giu che è una bellezza. In 15′ (8 chilometri) ero in
paese. Già dal centro di Sinagra, la strada riprende a salire, ma il
cronometro per la salita che porta a Ficarra l’ho fatto partire dopo il
tornante del campetto di calcio a 5, subito dopo l’incrocio.
La salita l’avevo già fatta, ma con 5 terribili chilometri di salita ancora
nelle gambe, la fatica è stata davvero tanta per arrivare in cima (o meglio,
al cartello di ingresso nel paese, anche se la salita non termina realmente li
ma qualche centinaio di metri piu avanti).

Sinagra – Ficarra:

  • Tempo: 16′ 59″
  • Frequenza cardiaca media: 158 bmp
  • Frequenza cardiaca massima: 171 bmp
  • Velocità media: 14.1 km/h
  • Cadenza media: 68 rpm
  • Chilometri percorsi: 4.0 km
  • Pendenza Media: n.c.
  • Dislivello: n.c.
  • VAM: n.c.

Arrivato a Ficarra, sono sceso verso Brolo. Stavolte però, invece di prendere
al bivio per Rinina (si chiama cosi? Rinetta? Rinella? Boh, non ricordo) dove
ero andato l’altra volta, dove il fondo stradale lascia parecchio a
desiderare, ho seguito l’indicazione per l’autostrada. E ho fatto davvero
bene. Il panorama non è lo stesso, lo ammetto, ma la discesa è davvero
splendida. Larga, velocissima, e a conoscerla, si può andare giu davvero
forte. Io purtroppo, non avendola mai fatta, ho tirato forse i freni con
eccessiva frequenza, anche dove non era necessario, ma la prudenza non è mai
troppa. Vale davvero la pena comunque, provare quei 7 chilometri di discesa.
Arrivato a Brolo, ho impiegato 15 minuti di statale per tornare a Ponte Naso,
e da li, farmi la solita salita verso Sinagra.
Di benzina però, non ce n’era davvero piu (mi chiedo dove ho infilato quella
barretta energetica che mi sono mangiato scendendo da Ucria…), e sono andato
su davvero piano. Ma come chiedermi di piu?

Ponte Naso – Sinagra:

  • Tempo: 29′ 24″
  • Frequenza cardiaca media: 142 bmp
  • Frequenza cardiaca massima: 157 bmp
  • Velocità media: 16.9 km/h
  • Cadenza media: 76 rpm
  • Chilometri percorsi: 8.3 km
  • Pendenza Media: 2.6%
  • Dislivello: 222 m
  • VAM: 453.0 m/h

Nel complesso, va benissimo cosi. Il mio obiettivo era arrivare in cima alla
salita di Castell’Umberto, e ce l’ho fatta, anche se con tanta tanta fatica.
Ora valuterò la possibilità di fare un’ultima uscita dopodomani, alla vigilia
della partenza, per sciogliere la gamba. Poi mi porterò la bicicletta a Ronco,
in montagna, anche se li le salite non sono certo quelle di questa vallata
marittima, e si dovrà vedere che giro potrò fare, senza tirarmi eccessivamente
il collo. Il 12 settembre poi ho un esame, dopodichè dovrò rifinire, quanto
possibile, la condizione e soprattutto il fondo, in vista della Gran Fondo del
1 ottobre.
Il programma poi prevedere ancora un po di lavoro sul fondo, fino a fine
ottobre, poi sospendo tutte le uscite, e si lavora in palestra fino ai primi
di gennaio.
La stagione si avvia verso la sua conclusione, e mi piacerebbe riuscire a
superare i 3000 chilometri in questo primo anno di allenamenti…

Uscita:

  • Tempo totale: 2h 34′ 52″
  • Tempo reale: 2h 34′ 21″
  • Tempo in Zone: 2h 04′ 13″
  • Tempo sopra Zone: 12′ 07″
  • Tempo sotto zone: 18′ 32″
  • Frequenza cardiaca media: 149 bmp
  • Frequenza cardiaca massima: 185 bmp
  • KCal consumate: 1891
  • Distanza percorsa: 51.1 km
  • Velocità media: 19.9 km/h
  • Velocità massima: 62.3 km/h
  • Cadenza media: 71 rpm
  • Cadenza massima: 122 rpm

Stagione:

  • Tempo totale: 84h 20′ 03″
  • Tempo reale: 81h 15′ 47″
  • KCal consumate: 60529
  • Chilometri percorsi: 1951.6 km
  • Velocità massima: 62.6 km/h
  • Cadenza massima: 161 rpm
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...